Diciottopercento - Immagini ed Idee ben esposteDiciottopercento - Immagini ed Idee ben esposte

Il disfacimento dell’ex colonia marina

By Gabriele Celsa

Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrPrint this page

La struttura, originariamente nata nel 1958 come colonia estiva in memoria del famoso politico Alcide De Gasperi, è ora in rovina ed è stato materia di discussione negli ultimi dieci anni a causa di ripetuti crolli strutturali. Voci di spesa, al fine di migliorare la sicurezza dell’edificio raggiungono l’importo di euro 571.000,00 nella contabilità ufficiale della provincia di Palermo.
L’immobile in cui in una parte ha sede l’Ipssar “Danilo Dolci” di Balestrate oggi è di proprietà comunale. È costituito da un corpo centrale di quattro piano e da due ali a due elevazioni. Solo queste ultime sono occupate dalle strutture scolastiche e sono state concesse alla Provincia in uso gratuito, in base ad una convenzione di durata quinquennale stipulata con il Comune di Balestrate e datata 6 ottobre 2001. Ma oggi la struttura sembra un rudere di un territorio di guerra, dove non di rado cadono calcinacci.

Le foto del reportage sono solo una parte dell’immobile fatiscente, il servizio verra’ prossimamente ultimato, il cattivo tempo di questi giorni ha reso ancora piu’pericoloso il proseguimento del reportage.

Gabriele Celsa

Gabriele Celsa
About Gabriele Celsa
Nato a Palermo nel 1985, gia' all'eta' di 8 anni destreggiavo la mia prima polaroid e ricordo le emozioni che mi provocavano quei primi scatti, sono cresciuto in una famiglia di sani valori morali ed etici, lavoratore instancabile ma riuscito ad approfondire gli studi fotografici con grande passione, diplomato in grafica pubblicitaria, consolido gli studi con il corso di fotografia Reportagistica e successivamente con il corso di camera oscura e camera chiara. Mi diverto molto a fotografare con "Instagram" anche se non e' molto professionale ma la trovo un'ottima applicazione, che stuzzica velocemente la mia voglia di fotografia ed immagine. Sono in continua ricerca di quello che puo' essere un frammento di vita, un ritaglio della realta', congelare un attimo eterno.

12 Comments

  • Margherita Lo Piccolo
    6:35 PM - 9 ottobre, 2014

    E' semplicemente vergognoso farla arrivare a questo stato di degrado!!!…..

  • vitale mario
    10:02 PM - 9 aprile, 2014

    Anche io sono stato li nell 1966-67 com mio fratello, ho da i ricordi tristi, e belli.Vorrei sapere se qualcuno si ricorda la signorina Mimma Munisteri,

  • giuseppe agrusa
    11:53 AM - 26 febbraio, 2014

    Vedere le foto della struttura che ci ha ospitati dentro queste mura amate e odiate, divenuta la casa che ha accolto, anzi, raccolto bambini d’ogni parte della Sicilia per condividere la fase più delicata per la crescita affettiva a formativa, lontano dagli affetti dei cari, mi rattrista moltissimo, è come aprire una ferita nella già lacerata situazione che vivemmo per i problemi economici occupazionali di quel contesto storico. E’ triste vederla ridotta in una rovina, penso a quei momenti indelebili della mia fanciullezza, ritornano nella mente momenti emozionanti, tristi , a volte gioiosi, condivisi come una famiglia ,che ci hanno fatto scoprire il VALORE della vera AMICIZIA. se potessero parlare le mura urlerebbero al mondo dei giovani le laceranti condivisioni tra pianti strazianti di bambini abbandonati dai genitori, umiliati dalla società, spesso indifesi, bambini orfani, abbandonati ad un destino incerto. Ma con la libertà di sognare e desiderare attimi d’amore che avrebbero voluto condividere con i loro familiari la tenerezza di un bacio una carezza, un abbraccio un sorriso. Io queste esperienze le ho vissute e accettate. ma con orgoglio posso dire che sono fiero di essere cresciuto in questa grande famiglia. La foto fa emergere con orrore l’indifferenza delle istituzioni la delusione è palese, ed è solo politica e come sappiamo la politica non ha sentimenti, non ha emozioni, non è stata mai orfana di affetti , hanno in comune un solo interesse, destabilizzare i progetti per lo sviluppo economico, la COLONIA onore e vanto prigione e incubo di centinaia di bambini non merita questa fine vergognosa, altrove avrebbero avuto cura e trasformato la struttura per fini nobili una scuola un albergo in fondo questo è quello che darebbe respiro alle difficoltà occupazionali dei giovani. Questa situazione è uno scandalo.

  • Salvatore Ammirata
    1:26 AM - 22 agosto, 2013

    le Foto non si lasciano ingrandire, c'e' qualcuno ke sa dirmi come fare. grazie

  • Salvatore Ammirata
    1:26 AM - 22 agosto, 2013

    le Foto non si lasciano ingrandire, c'e' qualcuno ke sa dirmi come fare. grazie

  • Vincenzo Scalici
    10:31 AM - 19 luglio, 2013

    mi sono commosso veramente, :(

  • Domenico Calagna
    9:52 AM - 19 luglio, 2013

    io e mio fratello siamo stati li tanti anni peccato

  • vincenzo
    10:31 AM - 22 giugno, 2013

    dopo tanto tempo rivede la struttura dove mi ha ospitato come alunno dal 1967/69 a malincuore vedo una struttura fatiscente .. rivedo i miei anni passati qui dai bei ricordi ( la messa ancora in latino con padre luigi.. andare a vendemmiare con il custode sig. ragusa). a quelli brutti specialmente il periodo del terremoto.. spero che il comune di balestarte faccia tutto il possibile per risanare la COLONIA ESTIVA per i ragazzi bisognosi un saluto a tutti i miei amici che fino a poco tempo fa’ eravamo ancora in contatto e persi nel tempo ciao da vincenzo Mandalà

  • Nicolina Cottone
    6:40 AM - 27 dicembre, 2012

    Io ho visto mettere la prima pietra, era presente l' onorevole Restivo DC ed altre
    autorità. Peccato che in Sicilia vada tutto in malora.

  • Antonella Saputo D’Agnelli
    12:00 AM - 27 dicembre, 2012

    ho lavorato 3 anni dal 1975, finonel 1978 mi dispiace come lanno ridotta sono stati bei tempi.

  • Giuseppe Carrubba
    11:38 AM - 18 settembre, 2012

    Posto interessante! Condivido molto la scelta del colore.

    • Giuseppe La Marca
      1:11 PM - 22 febbraio, 2013

      dal 1970 al 1973 non l'avresti detto io ci sono stato in colonia colleggio 3 anni

Leave a Comment

IMG_1699
IMG_1685
IMG_1696
IMG_1697
IMG_1700
IMG_1698
IMG_1708
IMG_1689
IMG_1694
IMG_1695
IMG_1691
IMG_1693
IMG_1702
IMG_1690
IMG_1686
IMG_1701
IMG_1706
IMG_1687
IMG_1692
IMG_1688