Diciottopercento - Immagini ed Idee ben esposteDiciottopercento - Immagini ed Idee ben esposte

Tag : Henri Cartier-Bresson

By Marina Cerami

C’era una volta il fotogiornalismo

Quando cominciai ad interessarmi di fotografia, credevo fosse il massimo. Volevo che venisse riconosciuta come una delle belle arti. Oggi non me ne importa un accidente di tutto questo. La missione della fotografia è quella di spiegare l’uomo all’uomo e ogni uomo a se stesso. E non è una missione da niente.   Read more

By Marina Cerami

L’importanza del Copyright: La ragazza e il cane

Nell’era di Intenet la diffusione di immagini fotografiche è diventata talmente elevata da risultare spesso incontrollata, sempre più spesso vengono attribuite immagini ad un autore in base allo stile dell’immagine, è il caso de “la ragazza e il cane”, una intensa foto che ritrae una donna (che pare essere Isabelle Huppert) ed un cane in una spiaggia, con il cielo sullo sfondo in tempesta.
Questa immagine, la cui composizione, semplice, pulita e, allo stesso tempo, rigorosa, corrisponde alle caratteristiche stilistiche del grande fotografo Henri Cartier-Bresson e ad esso viene attribuita sul web. In realtà è una foto scattata nel 2007 (3 anni dopo la morte del maestro) da Andrej Vasilenko, fotografo freelance lituano, che si trovava per lavoro nella spiaggia di Nida, una città del penisola di Neringa, tra la Laguna dei Curi e il Mar Baltico.   Read more

By Giuseppe Carrubba

Record per l’asta di uno scatto di Henri Cartier Bresson

La foto probabilmente più nota di Henri Cartier Bresson è Derrière la gare Saint-Lazare, Paris, 1932. La foto è stata venduta ieri a Parigi (dove in questi giorni è in svolgimento Paris Photo) per la cifra record di 433.000 euro! Le stime per questo scatto erano di 120.000/160.000 euro. Si tratta delle celebre foto che ritrae un uomo in procinto si saltare una pozzanghera, sintesi del momento decisivo, “filosofia” fotografica introdotta dallo stesso Bresson.   Read more

By Gabriele Celsa

Il sublime in fotografia

In quanto appassionato di fotografia la prima cosa di cui sento il bisogno di parlare è un tipo di immagini che hanno davvero cambiato il modo di “vedere” negli ultimi cinquant’anni. Henri Cartier-Bresson (22 Agosto 1903 – 3 Agosto 2004) é il padre di questo genere fotografico che conosceremo, e anche padre del fotogiornalismo moderno, la sua fotografia è incentrata sul quel particolare soggetto, quel piccolo dettaglio umano che può, dinanzi ad una composizione, completare la fotografia, per questo viene considerato portavoce e maestro della filosofia del “momento decisivo”. Molte generazioni di fotografi sono state influenzate da questo genere di fotografia, completamente nuovo per la sua epoca, fù chiamata “street photography”.   Read more

C’era una volta il fotogiornalismo
L’importanza del Copyright: La ragazza e il cane
Cacciatore di istanti
Record per l’asta di uno scatto di Henri Cartier Bresson